San DonatoToday

Attenzione massima per il Lambro

Esondazioni, il Lambro a rischio in autunno

Pericolo esondazione per il Lambro

La protezione civile richiama fin d’ora l’attenzione su questo corso d’acqua che interessa anche il territorio di San Donato.

Il rischio esondazione nasce soprattutto a causa di alcuni interventi in programma che si concentreranno presso la diga di Pusiano, ovvero un lago artificiale che funge da regolatore del corso d’acqua. In mancanza di barriere artificiali nel corso degli interventi potrebbero verificarsi delle piene.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A San Donato, come segnalato dall’assessore alla sicurezza Battocchio, è presente un’importante area di esondazione del Lambro ed è quindi uno dei comuni più strettamente interessanti alle conseguenze dei lavori sulla diga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento