rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
San Donato San Donato Milanese

Incidente sulla via Emilia, i rilievi dei vigili

Resti organici sulla fiancata del bus

Dopo le prime indiscrezioni filtrate nella giornata di mercoledì, la polizia locale di San Donato prosegue tenacemente nell’opera di ricostruzione della morte di Renata Vago, la 65enne residente in via Parri, morta sulla via Emilia.

L’unico indagato al momento resta il conducente dell’Atm che alla guida della linea 140 avrebbe investito la donna senza nemmeno rendersene conto. Sotto sequestro e analisi il bus sul quale sarebbero stati trovati resti organici, immediatamente sottoposti ad analisi. Si attendono dunque i risultati da parte della scientifica, ma il quadro ad oggi è stato ricostruito dagli inquirenti in maniera abbastanza precisa.

Gli inquirenti hanno infatti pattugliato con attenzione la zona, ricercato borsa e giubbotto della donna, visionato le telecamere di sicurezza della zona per poi arrivare all’identificazione del mezzo, al fermo dell’uomo e ad una prima ricostruzione completa dei fatti.

Indiscrezioni da parte delle forze dell’ordine ne trapelano davvero poche, tuttavia sembra che siano stati individuati alcuni dei passeggeri a bordo del mezzo al momento dell’impatto. Saranno ascoltati nelle prossime ore per contribuire a chiarire l’episodio. Forte in ogni caso la certezza che l’autista sia passato con il semaforo di via Morandi verde e che solo per un fortuito incidente abbia agganciato la donna che stava attraversando la strada.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sulla via Emilia, i rilievi dei vigili

MilanoToday è in caricamento