San DonatoToday

Non ci pensa la politica? Scendono in campo i cittadini

Battaglia legale dei residenti contro la torre Eni

Nei mesi scosi chiesta una deroga a Enac

Quattro cittadini sandonatesi hanno presentato ricorso al Tar contro la delibera votata in aula sull’innalzamento di un piano della torre Eni, Icon Tower, una delle costruzioni previste nell’ambito del progetto per il nuovo polo Eni.

La notizia è emersa nel corso del consiglio svoltosi nei primi giorni della settimana in cui è stato approvato il bilancio di previsione per il 2014. La mossa compiuta da alcuni residenti del territorio che sono passati per vie legali contro la decisione dell’amministrazione, è stata annunciata dal capogruppo della lista civica “L’altra San Donato” e confermata dal primo cittadino, il quale aveva poche ore prima ricevuto il ricorso.

Torna così a far parlare il tema già discusso abbondantemente a marzo, stesso tema che decretò la rottura della maggioranza con il consigliere ambientalista Marco Menichetti che non partecipò al voto dichiarando che la delibera, che autorizzava una deroga dei limiti di altezza imposti per la navigazione aerea e dunque autorizzava la costruzione della torre, era una delibera “ad aziendam”. Il caso scalda ancora i banchi del consiglio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

  • Fontana: "Milano rimane zona rossa. Governo vuole mantenerla fino al 3 dicembre"

Torna su
MilanoToday è in caricamento