menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

RunDonato 2014 pronta al via

La seconda edizione della manifestazione podistica promossa dall'Amministrazione comunale con la Sportiva Studentesca si svolgerà domenica 30 e sarà all'insegna della prevenzione

Domenica 30 marzo, lungo le vie della città, torna RunDonato, manifestazione podistica promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la società Sportiva Studentesca Sandonato con partenza e arrivo dal Parco Mattei. L’anno scorso nonostante la pioggia vi avevano preso parte in 700. Quest’anno, RunDonato punta a fare molto meglio, mettendo in movimento un numero di sandonatesi di gran lunga maggiore alla prima edizione.

Alle 9.15 – si ricorda che nella notte tra sabato 29 e domenica 30 scatta l’orario legale, le lancette dell’orologio andranno spostate in avanti di un’ora – prenderà il via la gara competitiva da 10 chilometri. Valida come seconda prova del circuito Corrimilano, vedrà la partecipazione di atleti tesserati Fidal iscritti alle più prestigiose società sportive della provincia di Milano e non solo. Le iscrizioni, in questo caso, saranno aperte anche ai non tesserati, provvisti di certificato medico agonistico per l’atletica leggera, che provvederanno alla sottoscrizione di un tesserino giornaliero.

A seguire, alle 10.30, partirà quello che – più che come gara – è stato pensato come un momento d’incontro tra la gente. In questo caso i partecipanti potranno scegliere, in base al fiato e alle gambe, di misurarsi sui 5 o sui 10 chilometri. Formula invariata, dunque, rispetto al 2013; ma con l’aggiunta di nuovi contenuti.

L’evento di fine marzo, infatti, legherà allo sport e alla convivialità il tema della prevenzione. Al Parco Mattei, in occasione della gara, saranno presenti i gazebo della LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori), di Donne in rete e dell’AICCA (Associazione Italiana dei cardiopatici congeniti adulti) dove saranno illustrate le attività promosse dalle associazioni di volontariato e fornite una serie di informazioni utili per prevenire diverse patologie. Alla prevenzione, poi, si sommerà anche la beneficienza: il ricavato della manifestazione sarà devoluto alla Caritas e al Banco di Solidarietà.

Per garantire lo svolgimento della manifestazione in piena sicurezza, domenica, volontari e agenti della Polizia Locale saranno presenti lungo il percorso e ai principali incroci e attraversamenti. Dalle 8.30 alle 14, inoltre, la viabilità lungo le strade interessate dalla gara sarà inibita parzialmente o totalmente. L’iniziativa è realizzata con il contributo dei seguenti partner: Telmotor, Marlene, Enervit, Puma, Koala Sport e Spartan Security.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento