San DonatoToday

RunDonato: la carica dei 1.700

Per la manifestazione podistica promossa dal Comune e dalla Studentesca boom di presenze al Parco Mattei e lungo le vie della città: mille atleti in più rispetto alla prima edizione

Più di 1.052 partecipanti

1.052 corridori della domenica, 630 atleti e 200 volontari a coordinare il tutto. Sono i numeri che raccontano il successo della seconda edizione di RunDonato, gara podistica promossa dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la società Sportiva Studentesca Sandonato. L’obiettivo era migliorare i numeri della prima edizione, limitati lo scorso anno dal tempo inclemente.

Domenica, complice la giornata di sole e il battage pubblicitario delle scorse settimane, sulla linea di partenza al parco Mattei – tra agonisti, amatori e famiglie – si sono presentati in quasi 1.700. Mille in più rispetto al 2013.

«I numeri – spiega l’assessore allo Sport Matteo Sargenti – per quanto altisonanti, non possono descrivere a pieno la giornata di sport e condivisione che ieri ha animato il parco Mattei e molte vie della città. Rivolgo un sentito ringraziamento alla Studentesca Sandonato per il grandissimo lavoro svolto durante la manifestazione e nei mesi che l’hanno preceduta. Grazie alla passione e all’impegno di quanti hanno partecipato alla sua organizzazione quasi duemila persone si sono mosse lungo le strade di San Donato in piena sicurezza. Un ringraziamento, naturalmente, va anche agli sponsor che ci hanno consentito di realizzare l’iniziativa e alle associazioni sportive (e non) che, attraverso il coinvolgimento dei loro volontari, hanno contribuito alla buona riuscita della stessa».

«Lo scorso anno nel dare il via al progetto – aggiunge il sindaco Andrea Checchi – sapevamo che ci accingevamo ad affrontare una sfida ambiziosa: creare un evento che valorizzasse gli aspetti positivi dello sport, attività in grado di creare aggregazione e di migliorare il benessere psicofisico, che a San Donato trova il “suo compimento” grazie alla passione e alla tenacia delle tantissime persone impegnate nel variegato mondo sportivo locale. Tuttavia, non ci sentiamo arrivati. Anzi, siamo ancora solo all’inizio. Contiamo di rendere RunDonato un appuntamento tradizionale non solo per la nostra città ma per tutto il Sud Milano. Per questo il “team” dell’Assessore Sargenti, dopo qualche giorno di meritato riposo, si rimetterà subito al lavoro per far sì che l’edizione del 2015 ci faccia rivivere quanto di bello ed entusiasmante abbiamo condiviso ieri».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Vitamina D, che cosa mangiare per farne il pieno

  • Milano, Metropolitana M4: ecco le prime immagini della fermata dell'aeroporto Linate

  • Milano, festa al parchetto con gli amici: mix di alcol e droga, ragazzina 16enne in coma

  • Covid, Milano si sveglia in zona arancione: riaprono i negozi. Galli: "Scelta politica"

Torna su
MilanoToday è in caricamento