Domenica, 13 Giugno 2021
San Donato

Sicurezza sulla linea 77, passa la mozione di Poasco-Chiaravalle

Prima vittoria per i residenti di Chiaravalle e della frazione sandonatese di Poasco che ogni giorno usufruiscono della linea 77 ATM, lungo la tratta Poasco-Chiaravalle-Corso Lodi. Nella serata di giovedì 12 novembre il Consiglio di zona V ha approvato una mozione, nella quale si richiedono urgenti disposizioni per garantire la sicurezza degli utenti del servizio di trasporto

In attesa del tanto sospirato smantellamento dei campi nomadi abusivi, estesi su Via Vaiano Valle-Macconago-Nosedo e lungo il tracciato ferroviario dismesso di Chiaravalle, i cittadini vogliono la sorveglianza continua sulla 77, con l’eventuale installazione di telecamere, e presso le fermate “a rischio” di Poasco e Chiaravalle, nonché controlli sanitari da parte delle ASL competenti.

Si legge nella mozione, approvata giovedì sera, che l’utilizzo della linea risulta pericoloso a causa dei Rom che usano il mezzo pubblico senza rispettarne «le più elementari regole di utilizzo, con scippi e borseggi perpetrati a danno soprattutto di anziani e deboli». Inoltre, si denuncia «l’impossibilità di accedere ai mezzi» per la presenza dei Rom, viaggiatori privi di biglietto che con «comportamenti incivili arrecano disturbo e  disagio agli altri utenti».

Destinatari del documento sono, oltre al sindaco di Milano Letizia Moratti e all’Assessore alla sicurezza meneghino De Corato, sotto la cui competenza ricade il segmento di territorio in questione, la direzione di ATM e ASL, e il Prefetto di Milano. Staremo a vedere questa volta se le istituzioni chiamate a rispondere sapranno applicare nei fatti ciò che a parole fino ad ora hanno promesso.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza sulla linea 77, passa la mozione di Poasco-Chiaravalle

MilanoToday è in caricamento