rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
San Donato San Donato Milanese

Un programma digitale dall’Australia per la polizia locale

A San Donato arriva un sistema computerizzato in dotazione alle forze dell'ordine, grazie al quale basterà scattare una foto per ottenere in tempi brevissimi rilievi e misurazioni sulla scena di un incidente

Niente più vigili che a seguito di un incidente, nel mezzo della carreggiata, eseguono rilevamenti e misurazioni, da oggi a San Donato sarà possibile ricostruire le dinamiche grazie alla tecnologia.

Un sistema pionieristico in dotazione solo a pochi comuni nel nostro paese proveniente dalla lontana Australia. Si tratta di un software grazie al quale è sufficiente scattare le fotografie con una normale macchina digitale, una volta scaricate le immagini sul computer il sistema ricostruisce su scala la planimetria fornendo tutti i dati necessari.

Una vera e propria svolta nell’attività degli agenti di polizia locale che potranno operare cosi con minori margini di errore, maggiore sicurezza personale non dovendo monitorare i rilievi su strada e raggiungendo cosi un finale efficientamento del servizio. Il traffico potrà infatti tornare normale nel giro di poco tempo e anche il lavoro di elaborazione delle pratiche sarà molto più rapido.

Il programma informatico, in dotazione da una decina di giorni, è già stato testato su alcuni incidenti dimostrando per il momento efficienza e puntualità nel fornire le informazioni necessarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un programma digitale dall’Australia per la polizia locale

MilanoToday è in caricamento