rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
San Donato San Donato Milanese

Sel contro la torre Eni

Menichetti non partecipa al voto sul progetto, che passa con l’appoggio di Pd e Lista Civica perché l’opposizione esce dall’aula

È polemica in consiglio per la torre dell’Eni che divide la maggioranza, con il consigliere Marco Menichetti della lista Sel/Verdi che esprime dissenso e non partecipa al voto. Il portabandiera della coalizione ha motivato la scelta di lasciare il banco rivolgendo alle forze di coalizione e denunciando loro di non voler votare contro alla propria maggioranza, ma di voler esprimere comunque dissenso.

Tema caldo della giornata, l’approvazione della delibera per dichiarare l’interesse pubblico per la realizzazione della torre “Icon Tower”, affinché Enac faccia gli approfondimenti necessari per derogare al limite imposto all’aeroporto di Linate, che verrebbe sforato dalla torre. Il primo cittadino ha illustrato nei dettagli la questione, ricordando che la torre nella struttura Eni era in origine prevista e che fu tolta dai progetti per non entrare in conflitto con le norme Enac. Ora a lavori iniziati Eni è tornato sulla posizione di partenza.

Dall’opposizione si interrogano sull’interesse per la città di questo nuovo edificio e abbandonato l'aula durante le votazioni. La maggioranza appoggia compatta l’iniziativa, tutti eccetto Menichetti che nel suo intervento richiama il poco interesse dell’iniziativa nei confronti della città non solo in relazione alla torre ma al progetto nella sua interezza, progetto che all’epoca Dompè fu dichiarato non appropriato.

A circa un mese a distanza dall’avvio dei lavori per le fondamenta, sui banchi è dibattito sulla torre che supera in altezza i limiti imposti dalle regole aeroportuali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sel contro la torre Eni

MilanoToday è in caricamento