Domenica, 17 Ottobre 2021
San Giuliano Milanese San Giuliano Milanese / Strada Statale 9

Shaboo nascosto tra le caramelle: arrestato pusher con 220 dosi della "droga da zombie"

Sequestrati 22 grammi di shaboo, la metanfetamina molto diffusa nelle comunità orientali

Senza accorgersi che a guardarlo c'erano i carabinieri, ha finto di salutare un amico e gli ha messo qualcosa tra le mani. Proprio quel gesto, però, non è sfuggito a quegli stessi carabinieri, che alla fine lo hanno incastrato. 

Un uomo di quarantotto anni, un cittadino filippino senza nessun precedente, è stato arrestato lunedì pomeriggio a San Giuliano Milanese con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Verso le 17, passando in via Emilia, gli uomini dell'Arma hanno notato il 48enne e un secondo uomo - anche lui filippino - fermi a parlare in un parchetto. 

Una volta assistito a uno strano scambio, i carabinieri hanno deciso di controllare la seconda persona - un trentenne -, che è stato trovato in possesso di due dosi di droga. A quel punto, i militari sono andati a colpo sicuro e hanno fermato e perquisito il pusher: dalle sue tasche è saltato fuori un pacchetto di caramelle Friskis al cui interno c'erano quindici dosi di shaboo, la metanfetamina molto diffusa nelle comunità asiatiche e più forte della cocaina che - parole di un investigatore al termine di una mega operazione antidroga - "trasforma chi la usa in zombie e larve umane"

I militari si sono poi spostati a casa del 48enne, dove hanno trovato altre 23 dosi già confezionate e denaro in contanti per 3.810 euro. Altra droga - per un totale di 22 grammi, cioè 220 dosi - è stata trovata in una bustina, ancora da "sistemare". 

Foto - Droga e soldi sequestrati all'uomo

droga soldi spaccio carabinieri-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shaboo nascosto tra le caramelle: arrestato pusher con 220 dosi della "droga da zombie"

MilanoToday è in caricamento