rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
San Giuliano Milanese San Giuliano Milanese

San Giuliano, 4.500 euro al progetto "ospitalità attiva"

Raccolti durante l'annuale cena della solidarietà. L'assessore Cardella: "Recupereremo anche quanto raccolto nel 2010"

L'impegno congiunto di amministrazione comunale, associazioni di volontariato e parrocchie anche quest'anno ha consentito la piena riuscita della cena della solidarietà, che si è svolta il 24 ottobre 2011.

In occasione della cena sono stati devoluti 4.410 euro al progetto "ospitalità attiva", promosso dalla Caritas cittadina.

L'idea della cena della solidarietà è nata più di 10 anni fa; di recente aveva subito uno stop, per poi essere recuperata con soddisfazione nel 2010, come evidenziato dall'assessore ai servizi sociali Eliana Cardella, principale promotrice.

Ogni anno viene deciso congiuntamente tra le associazioni e l'amministrazione come destinare il ricavato. "Nel 2010 - ha spiegato Eliana Cardella - si era valutato di creare borse di studio per alunni sangiulianesi particolarmente meritevoli e appartenenti a famiglie con reddito medio-basso".

La fase di interruzione politica non ha consentito di ultimare il progetto: l'anno scorso la cena si è regolarmente svolta, tuttavia il ricavato era rimasto giacente.

Il sostegno quest'anno sarà devoluto a chi vive l'emergenza abitativa, coinvolgendo due strutture di accoglienza: “Charlesde Foucald” e “Madre Teresa di Calcutta”, situate presso la parrocchia di san Carlo Borromeo.

Ma quanto è stato fatto nel 2010 non andrà perso certo: si vuole infatti recuperare anche il precedente progetto e pensare a una giornata in cui si premieranno alcuni giovani studenti sangiulianesi, magari nel periodo prenatalizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano, 4.500 euro al progetto "ospitalità attiva"

MilanoToday è in caricamento