menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sgominata centrale dello spaccio

Vendeva hascisc superconcentrato. Un muratore 31enne commercializzava una sostanza nuova, dieci volte superiore al normale

M.S., 31 enne muratore residente a San Giuliano aveva trasformato il suo appartamento di appena una sessantina di mq in una centrale dello spaccio per vendere all’ingrosso droga.

In particolare si era messo a commercializzare pasta di hascisc concentrata, una sostanza nuova almeno dieci volte più potente di quella normale, ma anche cocaina e marijuana. Diciotto in totale i chili sequestrati dai carabinieri di Pavia, che in casa gli hanno anche trovato una pistola rubata nel 2011 a Milano.

Dichiarato in arresto, il grossista della droga, dalla fedina penale immacolata e perfettamente sconosciuto alle forze dell’ordine, è stato rinchiuso in carcere a Lodi in attesa di essere interrogato dal Gip.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento