rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
San Giuliano Milanese San Giuliano Milanese

Emergenza abitativa, il comune chiede l’intervento del Prefetto

A seguito dell'ultimo caso di sfratto esecutivo che ha portato sulla strada una famiglia egiziana residente a San Giuliano, l'amministrazione comunale chiede l'intervento del prefetto

L'Amministrazione Comunale chiede al Prefetto di intervenire, adottando provvedimenti concreti per contrastare l'emergenza abitativa. In una lettera datata lunedì 18 marzo, il sindaco e l'assessore Pierluigi Dima sollecitano l'adozione di proposte operative che, se realizzate, introdurrebbero novità di rilievo nelle Politiche per la Casa.

In particolare, nella missiva indirizzata al Prefetto di Milano Dott. Camillo Andreana, vengono avanzate le alcune importanti proposte. Prima tra tutte la costituzione di una Commissione per la graduazione degli sfratti di cui facciano parte anche i Sindaci dei vari Comuni della Provincia di Milano, la sospensione degli sfratti sia per morosità sia per finita locazione, almeno per un periodo determinato e in particolare per le famiglie in precarie condizioni sociali, familiari e di salute e con minori a carico dando le necessarie indicazioni agli Ufficiali Giudiziari.

L’amministrazione comunale richiede inoltre lo stanziamento di finanziamenti da destinare ai Comuni per la costruzione di nuovi alloggi pubblici che sono insufficienti rispetto alla domanda e ripristino dei fondi messi a disposizione per le Regioni per rispondere alle famiglie con disagio abitativo acuto.

Il sindaco e l'assessore alle Politiche per la Casa nella lettera sottolineano “la grave situazione che si è determinata nel nostro Comune a causa dell'acuirsi della crisi economica e sociale e dell'impossibilità da parte di molte famiglie sia di pagare gli elevati canoni di locazione, sia di sostenere il pagamento delle rate di mutuo”, evidenziando inoltre che “l'Amministrazione Comunale non è in grado, nonostante l'impegno, di dare risposte sia di carattere economico per aiutare le famiglie sia concretamente per garantire un passaggio in un'altra casa. Il patrimonio di Edilizia residenziale pubblica è di n. 545 alloggi tutti assegnati e le ultime costruzioni pubbliche a San Giuliano Milanese, risalgono al 1986”.

San Giuliano ha una popolazione di circa 38.000 abitanti, solo per l'anno 2012 ci sono stati circa 70 provvedimenti di sfratto emessi dal Tribunale di Lodi e negli ultimi sei mesi sono stati eseguiti circa 30 provvedimenti. La prospettiva futura poi non è delle migliori in quanto nei prossimi tre mesi sono in programma altri 26 sgomberi da eseguire. Aumentano poi ogni giorno i casi di persone che vivono in camper e roulotte o addirittura in macchina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza abitativa, il comune chiede l’intervento del Prefetto

MilanoToday è in caricamento