San Giuliano Milanese

San Giuliano, per Natale arriva una chiesa "tutta nuova"

Sono stati tanti i fedeli che si sono ritrovati in occasione dell'apertura della chiesa dedicata a San Giuliano Martire

Nel fine settimana natalizio, dopo cinque mesi di chiusura, la più grande chiesa cittadina ha riaccolto i fedeli. Questo lieto evento è stato evidenziato con molteplici celebrazioni eucaristiche che, tra il natale e santo stefano, hanno raccolto qualche migliaio di cittadini di San Giuliano. A partire dalla messa della vigilia, svoltasi nel pomeriggio di sabato 24 dicembre, alle 18 circa, che ha segnato la riapertura ufficiale della basilica, in quell'occasione la chiesa, situata vicino alla via Emilia, è stata gremita da tutti i fedeli cittadini.

"Ringraziamo il Signore per la chiesa finalmente accogliente e riscaldata", ha affermato don Lino Maggioni, il parroco, durante l’omelia. Di fatto i lavori di conservazione e ristrutturazione dell'edificio religioso hanno riguardato la realizzazione di un nuovo impianto di riscaldamento che, durante le stagioni più fredde, è in grado di garantire una temperatura costante di 16 gradi contro gli 8 precedenti.

A partire da luglio quando la chiesa è stata chiusa totalmente ai fedeli, i lavori hanno visto il totale rifacimento in marmo del pavimento, sotto il quale si trovano le condutture del nuovo sistema di riscaldamento. Il tutto preceduto dal ripianamento del sottofondo, che in vari punti incominciava a dare preoccupanti segnali di cedimento. Altri importanti lavori hanno interessato le pareti laterali della chiesa, che sono state in gran parte imbiancate, mentre in occasione dell’epifania arriveranno tre nuovi confessionali.

I costi per questa importante operazione sono stimati in 530mila euro, a tal proposito la comunità religiosa ha istituito una raccolta denominata "Dieci euro al mese" la quale ha già ricevuto tante adesioni da parte di anonimi cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano, per Natale arriva una chiesa "tutta nuova"

MilanoToday è in caricamento