San Giuliano MilaneseToday

Melegnano vuole in cinema e il comune ci riprova

A cinque anni dalla prima inaugurazione, ora la multisala di Melegnano è alla ricerca di nuovi gestori

Al comune si cercano gestori per il cinema

L'amministrazione comunale continua la ricerca di una società che possa gestire il cinema locale, situato in piazza delle Associazioni.  Dopo un primo bando di concorso,  aperto a tutti e chiusosi il 28 dicembre con un nulla di fatto, ora, per meglio localizzare una società che sia disponibile nella conduzione del cinema multisala da circa 400 posti, il comune ha selezionato sei società del settore invitandole a partecipare alla gara per la gestione della struttura.

Inoltre l'amministrazione ha sollecitato alcuni enti, che già gestiscono sale cinematografiche, a prendere in considerazione la partecipazione al bando. Le aziende dovranno presentare un progetto completo su come vorranno gestire questa realtà imprenditoriale, entro le 14 del 27 gennaio.

In quella data si saprà se finalmente Melegnano avrà un cinema tutto suo. Questa tormentata vicenda si trascina dal 2007 anno in cui il cinema, posto nell'ex area industriale Monti & Martini, venne inaugurato da Ercolino Dolcini, primo cittadino di quegli anni. In questi 5 anni nelle due sale non è mai stata proiettata una pellicola perché la struttura evidenziava un mancato adeguamento di alcuni impianti come quello anti incendio e quindi la struttura è rimasta chiusa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La successiva amministrazione, capitanata da Vito Bellomo, ha terminato tutte le modifiche necessarie per permettere la definitiva apertura del cinema, sostenendone le relative spese. Adesso la struttura è a norma di legge per accogliere gli spettatori, come confermato anche da Lorenzo Pontiggia, assessore alle opere pubbliche. Dopo tutto questo l'amministrazione comunale non se la sente di affrontare direttamente  la gestione delle attività culturali e ricreative del multisala, per questo Vito Bellomo e il suo staff è alla ricerca di un affidamento esterno
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento