rotate-mobile
San Giuliano Milanese San Giuliano Milanese

8mila euro per Moglia

Questo il ricavato del progetto “Regaliamo un'aula per Moglia” reso possibile grazie all’impegno di diverse associazioni del territorio con la collaborazione dell'assessorato ai Servizi Sociali di San Giuliano

Nel maggio 2012 il comune in provincia di Mantova era stato gravemente danneggiato dal sisma che non aveva risparmiato alcun tipo di edificio. Superata la fase dell'emergenza, a Moglia restano oltre settecento sfollati, danni economici per circa cento milioni di euro e molti edifici lesionati, non sono stati risparmiati la chiesa, il municipio e le scuole.

Grazie alla raccolta fondi promossa dalle associazioni del territorio con la collaborazione dell'assessorato ai Servizi Sociali nell'ambito del progetto “Regaliamo un'aula per Moglia”, sono stati raccolti 8 mila euro che serviranno al ripristino della scuola primaria situata nel comune in Provincia di Mantova che è stato danneggiato dal sisma.

Eliana Cardella, assessore ai Servizi Sociali, si è cosi espressa durante la cerimonia di consegna del ricavato al sindaco di Moglia: “Gli eventi che abbiamo voluto dedicare a questo progetto sono stati la nostra tradizionale cena della solidarietà e la partita della solidarietà. Dopo esserci consultati con Don Lino, il nostro Prevosto, è stato individuato il Comune di Moglia, che abbiamo contattato per rendere noto l’intendimento delle nostre associazioni. Per spiegare meglio il perché di questa scelta, cioè destinare il ricavato della cena ad uno scopo che è al di fuori dei confini di San Giuliano, durante la cena della solidarietà erano state proiettate le immagini che testimoniavano la situazione della città mantovana dopo il sisma. Questa raccolta fondi è stata possibile grazie al grande impegno delle associazioni e degli sponsor: a loro va il nostro accorato ringraziamento”.

Al sindaco di Moglia è stato inoltre donato da parte dell'Amministrazione di San Giuliano un bassorilievo realizzato dall'artista Fabio Cuman sul tema della fratellanza e della pace.

“I fondi arrivano dal cuore della gente, linfa da cui ripartire. Tra le tante manifestazioni di solidarietà, i contributi che sono stati raccolti a San Giuliano Milanese serviranno per il primo importante intervento che il comune di Moglia vedrà realizzato: siatene perciò fieri. La nuova scuola dovrebbe essere funzionante entro la fine dell'anno: intitoleremo un'aula a San Giuliano”, ha commentato il sindaco Simona Maretti, rivolgendosi ai tanti volontari delle associazioni che erano presenti in Sala Previato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

8mila euro per Moglia

MilanoToday è in caricamento