San Giuliano Milanese

A Melegnano il vento fa crollare calcinacci

Forti raffiche di vento hanno provocato la caduta di alcuni calcinaggi nella zona residenziale denominata Giardino

Ancora una volta tanta paura per la caduta di un cornicione a Melegnano. Dopo le abbondanti piogge che, lo scorso novembre, hanno causato il crollo di pezzi di cornicioni nella locale piazza del mercato, all'angolo con via Marconi, questa volta la causa è dovuta alle forti raffiche di vento che hanno travolto l'intera realtà urbana.

L'area in questione è quella intorno a piazza dei fiori, la parte più residenziale della zona Giardino dove, nella tarda mattinata di venerdì 6 gennaio, la caduta di alcuni calcinacci ha sfiorato dei passanti. A pochi metri dall'accaduto è sita la chiesa di San Gaetano da dove, in quel mentre stavano uscendo i fedeli dopo la santa messa: tanta paura ma fortunatamente nessun ferito.

Prontamente intervenute le forze dell'ordine e i volontari della protezione civile che dopo i primi soccorsi e verifiche hanno richiesto l'intervento dei vigili del fuoco per la messa in sicurezza dell'intero stabile. Sono giunte sul posto due squadre di pompieri appartenenti alla caserma milanese di piazzale Cuoco che hanno transennato l'intera area dichiarandola inagibile.

Nel frattempo sono arrivati in loco il vicesindaco Enrico Lupini e l’assessore ai lavori pubblici Lorenzo Pontiggia che hanno verificato, con i tecnici, la reale situazione e organizzato subito la definitiva ristrutturazione della zona ad opera di un impresa specializzata. In questa zona di Melegnano, decisamente abitata, si trovano parecchie attività commerciali che quotidianamente lavorano ecco perché i lavori di restauro sono stati subito avviati con la massima urgenza e saranno portati a termine nel giro di pochi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Melegnano il vento fa crollare calcinacci

MilanoToday è in caricamento