San Giuliano Milanese San Giuliano Milanese / Strada Provinciale 40 Melegnano Binasco

Armato di pistola e trapano rapina le prostitute: arrestata una guardia giurata

Secondo gli investigatori l'uomo sarebbe il responsabile di quattro episodi di violenza sulla Binasca

Tre rapine. Tutte con trapano e pistola. E poi una violenza sessuale. Tutti episodi a danno di prostitute, tutti avvenuti nell'hinterland milanese tra giugno e dicembre 2019. E per il presunto responsabile sono scattate le manette con le accuse di violenza sessuale e rapina aggravata; nei guai una guardia giurata di 38 anni residente a Lodi Vecchio (Lodi).

Il 38enne è stato arrestato nella giornata di venerdì 17 aprile al termine di un'indagine della procura di Lodi e dei carabinieri della sezione operativa di San Donato Milanese. Sono state proprio le vittime — donne tra i 22 e i 40 anni che si prostituivano sulla "Binasca" tra Melegnano e San Giuliano — a far scattare gli accertamenti denunciando ai carabinieri quanto era capitato loro.

Gli investigatori sono arrivati al 38enne analizzando le immagini estrapolate da diversi impianti di videosorveglianza. Durante il blitz a casa sua è stata trovata la pistola d'ordinanza, una Beretta apx, e un fucile da pesca con cui l'uomo "potrebbe avere minacciato alcune vittime", precisano i carabinieri. Il 38enne è stato arrestato e ristretto ai domiciliari a disposizione dell'autorità giudiziaria di Lodi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di pistola e trapano rapina le prostitute: arrestata una guardia giurata

MilanoToday è in caricamento