menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Referendum sulla moschea

500 le firme già raccolte contro la moschea che potrebbe insediarsi a San Giuliano

Un referendum per chiedere ai cittadini di San Giuliano se vogliono una moschea: la proposta è al centro di una petizione che in tre giorni ha già collezionato 500 firme.

L’iniziativa è partita da un comitato promotore che è sceso tra i sangiulianesi per la prima volta con un banchetto presso il mercato di Campoverde nei giorni scorsi: gli organizzatori annunciano di aver raccolto circa 250 adesioni. Il raddoppio non è tardato ad arrivare nel corso di un fine settimana in cui sui social network ha cominciato a circolare la notizia che era possibile sostenere il documento.

Tutto è partito da una richiesta avanzata in municipio dall’associazione araba Sabil, che gestisce da una decina d’anni un centro di preghiera nel comparto artigianale di Zivido. Recentemente gli stessi esponenti dell’associazione islamica hanno annunciato l’intenzione di presentare pubblicamente il progetto, mettendosi a disposizione per rispondere ad eventuali interrogativi.

Il comitato promotore, soddisfatto del risultato ottenuto, annunciano nuove date e un nuovo banchetto previsto per sabato mattina al mercato, a cui seguirà un altro presidio domenica pomeriggio davanti al centro giovanile di Civesio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione, la decisione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

  • Sport

    Il nuovo logo dell'Inter

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento