San Giuliano MilaneseToday

Picchia l'ex fidanzatina e la minaccia di morte, in 4 lo massacrano al parco: 19enne grave

La sua colpa quella di essere 'tornato alla carica' con una sua ex fidanzata, picchiandola

Repertorio

Quattro contro uno. Iniziano a discutere e lo assalgono con calci, pugni e bottigliate in testa. Spedizione punitiva contro un 19enne ecuadoregno tra le 22.30 e le 23 di mercoledì, in via Nazario Sauro a San Giuliano Milanese. La sua colpa - accerteranno in poche ore i carabinieri della tenenza - quella di essere 'tornato alla carica' con una sua ex fidanzata originaria di El Salvador. Il ragazzo alcune settimane prima dell'accaduto aveva malmenato la giovane, mandandola in ospedale per due giorni. Il suo atteggiamento, violento e minaccioso, non era per nulla gradito alla poveretta che, spaventata, ne aveva parlato con la famiglia.

L'altra sera, mentre il fratello della vittima era al parco con alcuni amici si è trovato davanti il 19enne. Tra il gruppetto di El Salvador e l'ecuadoregno nasce una discussione che dalle parole precipita velocemente ai fatti. Sul posto arrivano i medici del 118 e i carabinieri, allertati da alcuni testimoni: due ambulanze, un'automedica e alcune pattuglie. Il ragazzo ferito viene trasportato al San Raffaele. E' ricoverato in prognosi riservata a causa di un trauma cranico, ma non sarebbe in pericolo di vita.

I militari - appartenenti alla Compagnia di San Donato - hanno velocemente ricostruito la vicenda e rintracciato i responsabili. Sono quattro salvadoregni, due di 18 anni e due minorenni di 17 anni. Nessuno ha precedenti penali e non sarebbero affiliati ad alcuna 'pandilla'. Sono stati raggiunti a casa e denunciati per lesioni e minacce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lui mi diceva che mi voleva ammazzare, mi ha picchiato solo per gelosia anche se è stato lui a tradirmi per questo lo avevo lasciato ma lui voleva ritornare con me. Fa uso di droghe e voleva che lo aiutassi ma io mi sono allontana. Sono spaventata dall'idea che mi possa far qualcosa di nuovo", ha riferito a MilanoToday l'ex fidanzata del 19enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: lockdown totale per Milano e la Lombardia? Fontana smentisce

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

  • Lombardia, nuova ordinanza: confermato il coprifuoco, recepite le regole del Dpcm

  • Bollettino coronavirus: 5mila contagi in Lombardia, boom di ricoveri. Ecco la situazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento