San Giuliano MilaneseToday

Novità sulle indagini del delitto di san Giuliano

In queste ultime ore è stato fermato Giuseppe P. un 25enne con precedenti, accusato di essere il killer

Forse sono giunte ad una svolta le indagini  sull'omicidio dell'operaio sangiulianese Saverio Luca Verrascina, avvenuto della serata di ieri quando, sul portone di casa il 38enne incensurato è stato freddato con tre colpi d'arma da fuoco, uno dei qual alla testa si è rilevato mortale.

Secondo le ultime indiscrezioni le forze dell'ordine, in queste ore, hanno fermato Giuseppe P. di 25 anni e lo stanno sottoponendo ad un lungo interrogatorio alla presenza del pm Giampaolo Melchionna. Ufficialmente le indagini sono in una fase di stallo, in attesa della fine dell'interrogatorio e del possibile ma non probabile fermo dell'uomo, ma voci non ufficiali sostengono che questo delitto potrebbe essere una vera e propria esecuzione da parte della criminalità organizzata se non di un vero e proprio agguato mafioso. Gli elementi che orientano gli investigatori in questo senso sono la mancanza dei bossoli dei proiettili che hanno colpito a morte la vittima e la presenta, vicino al cadavere di un coltello non insanguinato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul fronte medico la giovane moglie del Verracina risulta ancora ricoverata per il sostegno medico psicologico del caso. In merito a questo afferrato delitto il sindaco commenta: "A nome dell'amministrazione comunale esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia della vittima: il primo pensiero è per la moglie e i due figli, a cui vanno tutta la nostra solidarietà e vicinanza. L'intera comunità è rimasta scossa da questa tragedia: tuttavia San Giuliano Milanese è una grande città, e saprà dunque reagire. Confidiamo nelle indagini condotte dai Carabinieri, con cui c'è un ottimo rapporto di collaborazione: su quanto è accaduto sarà il puntuale lavoro delle forze dell'ordine a determinare la ricostruzione dei fatti. Il desiderio comune è che venga presto individuato e consegnato alla giustizia chi ha commesso  questo efferato delitto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento