San Giuliano Milanese Via Antonio Labriola

San Giuliano: ubriaco aggredisce anziano e fugge a velocità con lo scooter fra la folla

Ha prima percosso un anziano di 80 anni causandogli un trauma cranico. Poi, sempre in preda ai fumi dell'alcol, ha cominciato a zigzagare nel traffico con lo scooter, seminando il panico. E' successo a San Donato in via Labriola

Via Labriola sotto scacco, ieri pomeriggio, a causa di un uomo ubriaco che ha prima aggredito un anziano 80enne e poi seminato il panico fra i passanti, zigzagando a velocità a bordo sullo scooter. Sono stati i carabinieri a fermare l'ubriaco - un cittadino ucraino classe 1969 - e ad arrestarlo con l'accusa di lesioni personali aggravate e danneggiamento.

Secondo la ricostruzione degli stessi militari, l'aggressore, annebbiato dall'alcol, ha aggredito l'anziano con un violento pugno al capo, nei pressi di una pizzeria di via Labriola a San Giuliano Milanese. Dopo l'aggressione, della quale non si conoscono i motivi, l'uomo è scappato in moto. All'anziano - soccorso dal 118 - è stato diagnosticato un trauma cranico e ne avrà per 5 giorni.

Mentre i militari stavano cercando di ricostruire l´accaduto grazie al preziosissimo contributo dei testimoni che avevano assistito ai fatti, è arrivata un´altra richiesta di intervento sempre a San Giuliano: questa volta da via Roma. Sempre lo stesso ucraino, non pago e ancora preda dei fumi dell'alcool, a bordo del suo ciclomotore ha iniziato una folle corsa nel traffico seminando il panico tra gli automobilisti che stavano percorrendo la via Emilia.

Qui, sbarazzatosi del motorino, probabilmente per evitare che gli venisse contestata la guida in stato di ebbrezza e gli fosse ritirata la patente, ha iniziato inspiegabilmente ad inveire contro i parabrezza delle autovetture in sosta, mandandoli letteralmente in frantumi con violente gomitate. A farne le spese una Ford Focus e una Opel Astra parcheggiate lungo la via Roma. I militari da via Labriola si sono immediatamente precipitati sul posto, bloccando lo straniero appena prima che facesse scempio dei cristalli di altre autovetture.


L'uomo verrà giudicato in mattinata dal Tribunale di Lodi con rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano: ubriaco aggredisce anziano e fugge a velocità con lo scooter fra la folla

MilanoToday è in caricamento