rotate-mobile
San Giuliano Milanese San Giuliano Milanese

Melegnano, camionista sequestrato

Il tragico fatto è avvenuto nei giorni scorsi all’altezza di Melegnano

Rapito, picchiato e abbandonato. È la tragica vicenda vissuta mercoledì sera da un camionista 27enne romeno, residente nel Lodigiano, rapinato del proprio Tir, carico di cosmetici per un valore di 200mila euro, a Melegnano.

Tutto ha inizio quando un gruppo di quattro persone, con volto coperto da passamontagna, riesce a fermare con un pretesto l’autoarticolato Scania, di proprietà della società M.D.M., che trasportava un carico di prodotti cosmetici “L’Oreal”, del valore complessivo di euro 200.000 circa, caricati poco prima.

A quel punto con mossa fulminea ed evidentemente ben preparata, due soggetti immobilizzavano il conducente, C. G. L., nato in Romania nel 1986, residente a Villanova del Sillaro (LO), e dopo averlo colpito con il calcio di una pistola alla tempia lo hanno costretto a salire a bordo di un’autovettura liberandolo alle successive 22.30 a Carugo nel comasco. Nel frattempo gli altri due membri del quartetto si mettevano alla guida dell’autoarticolato dileguandosi.

Una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Monza, allertata dai responsabili della società autotrasporti, è riuscita a rintracciare, tramite il sistema di antifurto satellitare, il mezzo, condotto dal prevenuto, che è risultato privo del carico. A seguito di nuovi e ulteriori controlli è stato possibile individuare l’intera refurtiva, situata all’interno di un’area recintata a Cologno Monzese e soccorrere il conducente trasportato subito presso l’ospedale S. Anna di Como per le cure.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Melegnano, camionista sequestrato

MilanoToday è in caricamento