San Giuliano MilaneseToday

Sesto Ulteriano, cittadini e sinistra radicale contro impianti chimici

Mozione in provincia (all'unanimità) per chiedere che si blocchi l'insediamento della Druck Chemie. Gatti (Rc): "Sarebbero 15mila tonnellate all'anno di rifiuti pericolosi"

I cittadini della frazione di Sesto Ulteriano, insieme al comitato Ambiente & salute, continuano ad opporsi all'insediamento dello stabilimento Druck Chemie, una società specializzata nello smaltimento di rifiuti chimici pericolosi.

Lo scorso 25 ottobre il comitato aveva consegnato 2.600 firme al sindaco di San Giuliano, Alessandro Lorenzano, per chiedere all’amministrazione di fare tutto quanto il possibile per bloccare lo stabilimento.

La battaglia condotta dai cittadini, per ora, ha ottenuto un importante riconoscimento: il 10 novembre scorso, infatti, il consiglio provinciale ha votato all'unanimità una mozione con cui si manifesta parere negativo all'insediamento dell’azienda chimica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La notizia è stata accolta con soddisfazione da Massimo Gatti, capogruppo in provincia di Milano della lista Un’altra provincia -Prc-Pdci: “Nella sola frazione di Sesto Ulteriano - ha affermato Gatti - sono già presenti ben quattro aziende che trattano 50mila tonnellate all'anno di rifiuti pericolosi, a cui si andrebbero a sommare le 15mila di questo nuovo impianto. Una vera ecatombe. Adesso è necessario continuare questa mobilitazione partendo dal basso per garantire che tutti gli impegni assunti da tutto il consiglio provinciale diventino fatti amministrativi concreti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Milano, ecco lo store di Off-White in pieno centro: è il brand per cui tutti si mettono in fila

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento