rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
San Giuliano Milanese San Giuliano Milanese

San Giuliano, spacciano sale marino al posto di cocaina

I carabinieri del comune alle porte di Milano colgono in flagrante un pusher già noto, ma questa volta l'oggetto dello scambio è sale marino: non punibile

I carabinieri di San Giuliano Milanese proseguono nell'azione di lotta allo spaccio di droga in piazza Italia, ma verso le 18 di mercoledì si sono trovati di fronte a una scena che ha dell'incredulità.

I militari hanno notato lo scambio tra dose e denaro da parte di un pusher nordafricano già noto e arrestato meno di tre mesi fa, sottoposto all'obbligo di firma. Venti euro contro un involucro di plastica. Irrompono allora in piazza: l'acquirente tenta inutilmente di disfarsi della merce appena acquistata, ma i militari bloccano entrambi e notano che nell'involucro c'è una sostanza bianca in polvere. Dopo il test chimico di rito, scoprono che non si tratta di cocaina ma di comunissimo sale marino.

Risultato, l'acquirente "gabbato" in rabbia e il pusher la fa franca. I carabinieri promettono comunque di continuare la battaglia contro lo spaccio, dopo i sei recenti arresti nella sola piazza Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giuliano, spacciano sale marino al posto di cocaina

MilanoToday è in caricamento