Segrate Via Cassanese

Trovata una bomba della guerra mondiale: sarà fatta brillare, creata una "zona rossa"

Martedì le operazioni di disinnesco. Creata una zona rossa in un raggio di 100 metri

La bomba

Sarà disinnescato e poi fatto brillare l'ordigno della seconda guerra mondiale trovato nel cantiere della "Viabilità speciale" a Segrate, la Cassanese bis che collegherà la tangenziale est con l'area dell'ex dogana. 

Le operazioni di disinnesco - ha informato il comune di Segrate in una nota - inizieranno alle 8.30 di martedì 19 giugno per rendere inoffensivo il "proiettile incendiario di circa 50 centimetri" scoperto il 31 maggio a Lavanderie nell'area dove sta operando Serravalle per costruire la nuova strada. 

A disinnescare l'ordigno - che poi sarà fatto brillare - saranno gli artificieri del 10° reggimento Genio Guastatori di Cremona con il coordinamento della Prefettura di Milano.
 
"Non è prevista l'evacuazione dei residenti - ha spiegato il comune - perché il raggio d'azione di cento metri della zona interdetta a persone e animali non comprende abitazioni, ma solo l'area di cantiere e la porzione nord del parcheggio del supermercato Bricoman di via Lambretta, che verrà chiuso dalle ore 8.30 del 19 giugno fino al termine delle operazioni". Le fasi di disinnesco e brillamento dovrebbero concludersi entro le ore 13.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata una bomba della guerra mondiale: sarà fatta brillare, creata una "zona rossa"

MilanoToday è in caricamento