Segrate Ortica / Via Rivoltana

Segrate, sfrattato e chiuso il Turkish Kebap

Venerdì mattina i vigili sono intervenuti per chiudere il locale. E non era la prima volta

L'intervento della Locale

È stato chiuso il “Turkish kebap” di via Rivoltana a Segrate. 

Ad abbassare ufficialmente le serrande, venerdì mattina, sono stati gli agenti della polizia locale e l’ufficiale giudiziario, che hanno eseguito un procedimento di sfratto emesso dal tribunale di Milano. 

L'operazione - riferisce il comune di Segrate in una nota - è stata “portata a termine proprio grazie all'intervento risolutivo della polizia locale, dopo diversi tentativi andati a vuoto da parte dell’ufficiale. I gestori dell'attività non hanno opposto alcuna resistenza, consegnando le chiavi dell'immobile che ora verrà restituito alla proprietà”.

Non era la prima volta, tra l’altro, che i vigili intervenivano nel locale di Novegro. Gli agenti in due occasioni avevano constatato - evidenzia l’amministrazione - “la carenza delle condizioni igienico sanitarie” e chiuso momentaneamente l’attività, mentre l’ultimo intervento era stato necessario per sedare una violenta lite tra clienti. 

"I proprietari dell’immobile ora hanno assicurato la loro intenzione di restaurare il negozio per affittarlo ad aziende accreditate - ha commentato al termine dell'operazione l'assessore alla sicurezza, Santina Bosco -. Una decisione certamente positiva per la tranquillità del quartiere e dei suoi abitanti. Come Amministrazione comunale stiamo anche valutando l'ipotesi di emettere un'ordinanza di divieto di vendita di bevande, alcoliche e no, nelle bottiglie di vetro in orario serale per garantire una maggiore sicurezza e migliori rapporti di vicinato tra esercenti e abitanti sia a Novegro che in tutti gli altri quartieri cittadini".
 
“È l’ultimo atto di una serie di brillanti interventi messi in atto dalla nostra polizia locale - ha sottolineato il sindacom Paolo Micheli -. Da tre anni i nostri agenti eseguono controlli presso i pubblici esercizi di Segrate, verificando anche le condizioni igienico sanitarie al fine di garantire maggior sicurezza, anche nel campo alimentare, per la clientela”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segrate, sfrattato e chiuso il Turkish Kebap

MilanoToday è in caricamento