Sabato, 16 Ottobre 2021
Segrate Segrate / Via Circonvallazione Idroscalo

Elefante in strada all'Idroscalo, il circo: "Non è scappato, li lasciamo liberi nel campo"

La spiegazione del circo Darix Togni dopo la diffusione del video di una loro elefantessa mentre mangia erba sul bordo della strada

Ha fatto molto discutere, sui social network, l'episodio dell'elefantessa del circo Darix Togni (in tournée a Segrate) avvistata a bordo della strada in via Circonvallazione Idroscalo, alle 19.30 di venerdì sera, con le auto incolonnate per evitare gravi conseguenze per l'animale. L'addestratore cinofilo Massimo Giunta, presente sul posto, si è adoperato per fermare le auto in attesa che il personale del circo recuperasse l'elefantessa. 

In un primo tempo si era ipotizzato che l'elefantessa fosse "scappata" dal recinto in cui viene abitualmente tenuta. Ma Andreina Togni, dell'entourage del circo, ha chiarito che, in realtà, "i nostri elefanti sono sempre nel campo, liberi di giocare, con tantissimo spazio. La nostra elefantessa non è scappata ma si è solo diretta dove c'era l'erba più fresca da mangiare". 

Nessuna "fuga", quindi, perché l'elefantessa della famiglia Togni non vive in un "recinto" ma, più semplicemente, è andata in cerca di erba fresca. "Trattiamo bene i nostri animali, che sono con noi da intere generazioni. Le nostre elefantesse hanno 44 anni e sono cresciute con la nostra famiglia", ha affermato Andreina Togni. 

Nelle immagini sottostanti, un sopralluogo di "Milano Segreta" al circo, per vedere le condizioni degli animali. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elefante in strada all'Idroscalo, il circo: "Non è scappato, li lasciamo liberi nel campo"

MilanoToday è in caricamento