Mercoledì, 23 Giugno 2021
Segrate Via Reggio Emilia

Segrate, guardia giurata spara al ladro: in fin di vita straniero

Un romeno di 26 anni è in fin di vita dopo un tentato furto nella notte. Una guardia giurata gli avrebbe sparato al petto. L'uomo è stato trascinato via dai complici e poi abbandonato

Furto finito in tragedia la scorsa notte a Redecesio, frazione di Segrate.

Una guardia giurata, infatti, ha sparato con l'arma di servizio a un ladro introdottosi con alcuni complici in un capannone di via Reggio Emilia, alla ex Sogim. I malviventi stavano, probabilmente, cercando di asportare dei cavi di rame. L'uomo ferito, 26 anni di nazionalità romena, è stato ricoverato in condizioni gravi. Una pallottola l'ha colpito al petto, vicino al cuore.

Sono stati i suoi stessi complici - pare più di due persone - a trascinarlo via mentre perdeva copiosamente sangue, e ad abbandonarlo nella zona di via Pitteri. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Donato e Segrate, quindi i soccorritori del 118. Tutta da chiarire la dinamica dell'incidente e sul perchè la guardia giurata si sia trovata a sparare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Segrate, guardia giurata spara al ladro: in fin di vita straniero

MilanoToday è in caricamento