Segrate Segrate

Praticanti avvocati: il Comune di Segrate ne prenderà uno all'anno

La novità illustrata dal sindaco dopo un accordo con l'ordine degli avvocati

Un'opportunità in più per i laureati in giurisprudenza che intendono fare pratica legale arriva dal Comune di Segrate, che ha appena siglato un accordo con l'ordine degli avvocati di Milano e potrà quindi ospitare un praticante. La legge prevede infatti che il tirocinio forense possa essere svolto, oltre che in uno studio legale, anche presso l'Avvocatura dello Stato o l'ufficio legale di un ente pubblico o ufficio giudiziario.

"Abbiamo considerato opportuno promuovere lo svolgimento della pratica professionale presso l'Avvocatura comunale", spiega il sindaco di Segrate Paolo Micheli, "con l'intento di migliorare e orientare la formazione dei praticanti, oltre a contribuire a una maggiore funzionalità ed efficienza organizzativa del nostro ufficio".

E' il secondo momento di collaborazione tra il Comune di Segrate e l'ordine degli avvocati dopo l’istituzione dello sportello di orientamento legale. La selezione dei candidati verrà effettuata a breve tramite un avviso pubblico che verrà ripetuto una volta all'anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Praticanti avvocati: il Comune di Segrate ne prenderà uno all'anno

MilanoToday è in caricamento