Giovedì, 24 Giugno 2021
Segrate

Prima ballano sull'altare della chiesa, poi lanciano una bici dal cavalcavia

I ragazzini sarebbero già stati segnalati ai carabinieri e denunciati

Prima ballano sull'altare della chiesa. Poi lanciano una bicicletta a noleggio de bike sharing (pare una Ofo) dal cavalcavia. Il tutto filmato sul cellulare, con immagini non proprio edificanti che stanno facendo il giro delle chat su Whatsapp e Facebook. Il fatto è avvenuto qualche tempo fa. Nei guai sono finiti due ragazzini.

"In queste ore stanno girando sui social network e sui gruppi WhatsApp cittadini i video di due ragazzini che ballano sull'altare della chiesa di San Felice e che lanciano una bicicletta dal cavalcavia del ponte degli specchietti - spiega il sindaco di Segrate Paolo Micheli -. Quest'ultimo episodio in particolare è gravissimo perché avrebbe potuto ferire qualcuno. Sto seguendo da vicino questi fatti: i due ragazzini sono già stati identificati dai carabinieri che convocheranno i genitori e prenderanno gli opportuni provvedimenti. Trattandosi di minorenni il caso va trattato con molta attenzione nel pieno rispetto della privacy e della giovane età dei protagonisti".

"Resta però la gravità di questi comportamenti che seguono episodi inaccettabili di bullismo e vandalismo che hanno coinvolto anche edifici pubblici e quindi denaro di tutti noi per riparare i danni. Al fine di prevenire e individuare i protagonisti di queste azioni, stiamo installando diverse nuove telecamere di videosorveglianza a tutela degli edifici pubblici, ma la sola repressione non è una risposta adeguata", sottolinea il primo cittadino.

"Come Amministrazione in questi anni abbiamo promosso nelle scuole, nelle parrocchie e nei principali centri d'aggregazione cittadini diversi momenti di educazione civica e di sensibilizzazione contro il fenomeno del bullismo per giovani e famiglie. Non basta? Faremo di più. Poi ci siamo noi genitori che abbiamo la responsabilità maggiore della loro crescita e formazione: dedichiamogli più tempo e attenzioni, loro non lo chiederanno direttamente, ma ne hanno un grande bisogno", conclude. 

67809810_445492159369129_5395314041512001536_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima ballano sull'altare della chiesa, poi lanciano una bici dal cavalcavia

MilanoToday è in caricamento