Domenica, 25 Luglio 2021
Sesto San Giovanni Via Giuseppe Rovani

Esselunga, rapina e picchia il vigilante: nello zaino ha un coltellaccio. Arrestato e liberato

È successo giovedì a Sesto. Il malvivente nascondeva un lungo coltellaccio nello zaino

Immagine repertorio

Un coltellaccio con una lama di 20 centimetri nello zaino, una confezione e quattro profumi addosso. Ha attraversato le casse senza pagare e quando il vigilante dell'Esselunga ha cercato di fermarlo lo ha preso a pugni: è stato arrestato dai carabinieri, ma è stato rimesso in libertà dal tribunale. È successo nella serata di giovedì all'Esselunga di Sesto, nei guai un cittadino filippino di 38 anni con alcuni precedenti per reati contro il patrimonio.

Il fatto intorno alle 20 nel supermercato di via Rovani, come riferito dai militari della compagnia di Sesto. Il rapinatore è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile, intervenuti poco dopo la violenza. La merce è stata sequestrata e il coltello sequestrato. Nella giornata di venerdì si è svolto il processo per direttissima presso il tribunale di Monza: i difensori del 38enne hanno chiesto i termini a difesa, un rinvio per "prendere cognizione degli atti e informarsi sui fatti". Risultato? L'uomo è stato rimesso in libertà, ma sarà giudicato entro due settimane.

Un episodio simile è avvenuto mercoledì sera a Vimodrone quando un 44enne di Cologno Monzese ha rubato alcune bottiglie di superalcolici dagli scaffali dell'Auchan. Anche in questo caso il ladro è stato bloccato e arrestato dai carabinieri. Giudicato per direttissima dal tribunale, è stato condannato all'obbligo di firma.

coltello-10

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esselunga, rapina e picchia il vigilante: nello zaino ha un coltellaccio. Arrestato e liberato

MilanoToday è in caricamento