Sesto San Giovanni Via Fante D'Italia

Allarmi bomba: fermata la donna colpevole delle telefonate

Le chiamate anonime che hanno generato panico e agitazione a Sesto San Giovanni hanno ora un colpevole, si tratterebbe di una donna con problemi psichici già nota alle forze dell'ordine

L'autrice delle telefonate anonime che, giovedì 9 e venerdì 10 gennaio, ha allarmato rispettivamente le scuole "Don Milani" e la materna di via Fante d'Italia di Sesto San Giovanni con la minaccia di una bomba all'interno delle strutture, è stata individuata dalle forze dell'ordine. È una donna con problemi psichici nota ai servizi sociali del territorio con già alcune segnalazioni in commissariato. 

La mitomane, colpevole di questi procurati allarmi, non ha fatto nulla per nascondere i suoi gesti. Agli agenti della polizia, infatti, è bastato il più standard dei controlli telefonici per risalire al suo numero attraverso i tabulati. La donna ora rischia una denuncia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarmi bomba: fermata la donna colpevole delle telefonate

MilanoToday è in caricamento