Domenica, 13 Giugno 2021
Sesto San Giovanni Via Fosse Ardeatine

Sesto, stop alla produzione Alstom Trasporti: struttura riconvertita alle manutenzioni

Lo hanno deciso i vertici dell'azienda, ma per il momento non è ancora stato presentato un piano industriale. I lavoratori dovranno cambiare mansione

Stabilimento Alstom

Stop alla produzione entro un anno. Lo stabilimento Alstom Trasporti di Sesto San Giovanni sarà convertito alle sole manutenzioni e riparazioni. Non esiste ancora un piano industriale, ma sembra definitiva la decisione dei vertici aziendali, comunicata ai sindacati nei giorni scorsi durante un incontro a Assolombarda. La notizia è stata riportata da Il Giorno.

Non si parla di licenziamenti. A Sesto verrà creato un polo di service in cui saranno accorpati i magazzini dei ricambi sparsi in tutto il Nord Italia. Non solo: dei 330 operai circa un centinaio si occupano già del service. I restanti dovranno cambiare mansione. 

«Nella maggior parte dei casi sono professionalità simili – sottolinea Enrico Barbanti, Rsu Fiom, sulle colonne de Il Giorno –; ma è prematura qualsiasi considerazione sulla riconversione. Dare allo stabilimento di Sesto una nuova missione e una nuova identità potrebbe essere anche positivo, in termini di ricadute sull’occupazione, ma è un progetto che deve avere sostanza e la sostanza sono soltanto le commesse» ma le professionalità saranno simili.

Il lavoro nello stabilimento alle porte di Milano è garantito fin dopo l'estate, ma il timore è che altre commesse che avrebbero potuto rilanciare la produzione siano dirottate in altre sedi. 

Sesto perde una grande risorsa. Una vera eccellenza mondiale in cui sono stati sviluppati sistemi di trazione per treni, tram e metropolitane. Proprio in via Fosse Ardeatine era stato inventato il tilting, il sistema che permetteva ai Pendolini di oscillare e di viaggiare ad alte velocità sui binari di vecchia generazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto, stop alla produzione Alstom Trasporti: struttura riconvertita alle manutenzioni

MilanoToday è in caricamento