Lunedì, 17 Maggio 2021
Sesto San Giovanni

Carte clonate e shopping sfrenato

Arrestato un uomo di origine nigeriana che comprava abbigliamento di marca e alta tecnologia online. Nel suo appartamento un vero e proprio magazzino

Un uomo di origine nigeriana, residente a Monza, è stato arrestato con l'accusa di utilizzo improprio di carte di credito e ricettazione. Nella sua abitazione un vero e proprio magazzino di abiti firmati e oggetti di alta tecnologia da un valore di oltre cinquantamila euro. L'africano, infatti, attraverso delle carte clonate comprava online e si faceva recapitare i suoi acquisti in un punto di stoccaggio poco distante dalla propria residenza.

Attraverso la denuncia di una vittima, i carabinieri di Sesto San Giovanni hanno individuato l'uomo, già conosciuto alle forze dell'ordine, mentre ritirava un pacco a Vimodrone. Il passo successivo è stato venire a conoscenza del vero e proprio "mercato" di refurtiva che aveva messo su il delinquente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carte clonate e shopping sfrenato

MilanoToday è in caricamento