rotate-mobile
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni / Via Mincio

Arrestato per furto: "spero nel carcere, così mangio"

Un uomo di origine albanese è stato arrestato due volte nel giro di 24 ore. Se nel primo fermo la pena non era stata applicata perché sospesa , questa volta l'arresto sarà a tutti gli effetti. La speranza del ladro è proprio quella di finire in carcere, così mangerà finalmente qualcosa

S. Y. è un albanese che è stato arrestato nella serata di martedì 12 novembre per furto. L'uomo, un 40enne con precedenti, è stato beccato con le mani nel sacco quando, in via Mincio a Sesto San Giovanni, provava a scassinare l'ingresso di una scuola. Solo 24 ore prima, a Ferrara, era stato ancora una volta sorpreso mentre tentava un altro furto. La pena però era stata sospesa e quindi l'uomo era stata rilasciato a piede libero.

"Questa volta spero di rimanere in carcere, così finalmente mangio" è questa la frase che il ladro ha detto alle forze dell'ordine una volta catturato. La sua speranza era entrare nell'istituto scolastico, prendere qualche oggetto, rivenderlo sul mercato nero e poter comprare qualche genere alimentare. Il suo tentativo è stato però vano ed è finito in manette. Se andrà in galera, questa volta, la necessità di mettersi qualcosa sotto i denti potrà essere finalmente soddisfatta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per furto: "spero nel carcere, così mangio"

MilanoToday è in caricamento