Venerdì, 15 Ottobre 2021
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni / Via Roma

Il bilancio partecipativo di Sesto approda alla seconda fase: si passa dalle idee ai progetti

Le idee più supportate durante la prima fase dovranno diventare dei progetti veri e propri

È approdato alla seconda fase il bilancio partecipativo del comune di Sesto San Giovanni. La prima — fa sapere il municipio — si è chiusa con oltre 240 partecipanti (tra tavoli di quartiere e cittadini che si sono registrate sul sito) che hanno partorito 120 idee. Ora è il momento di trasformarle in proposte progettuali più complete.

Tra sabato 5 e sabato 26 novembre si riuniranno nuovamente i tavoli di lavoro nei 5 quartieri dove, con l’aiuto dei tecnici del comune, le idee più supportate durante la prima fase verranno trasformate in progetti veri e propri. Non solo: nello stesso periodo, anche i partecipanti online avranno la possibilità di organizzarsi per mettere in comune idee simili e redigere i relativi progetti concreti da sottoporre al giudizio degli internauti. 

Dal 26 novembre al 12 gennaio il progetto online più votato per ogni quartiere e quelli dei tavoli di lavoro saranno analizzati dai tecnici comunali, che dovranno valutarne la fattibilità tecnica e il rispetto del budget. I progetti infine presentati ai sestesi il 12 gennaio e, dal 15 al 31 gennaio, saranno sottoposti al voto. Al termine del percorso, verranno realizzate opere pubbliche nei 5 quartieri della città con uno stanziamento totale di 250mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bilancio partecipativo di Sesto approda alla seconda fase: si passa dalle idee ai progetti

MilanoToday è in caricamento