menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri intervengono a sedare una rissa... che gli si ritorce contro!

Una lite tra padre e figlio a Sesto San Giovanni, in un bar di viale Gramsci, ma all'intervendo dei militari per calmarli i due si sono uniti, accantanando i reciproci malumori, per aggredirli

Un uomo di 59 anni a Sesto San Giovanni, in un bar di viale Gramsci, stava litigando furiosamente con il figlio 36enne. I carabinieri, avvertiti dalla cittadinanza, dei toni caldi del "dialogo", sono intervenuti per sedare gli animi. Il loro arrivo gli ha però, al contrario, aizzato i due litiganti. Delle serie: "i panni sporchi si lavano in famiglia... cosa vogliano questi carabinieri?".

La coppia padre figlio era già conosciuta alle forze dell'ordine. Stavano litigando, con tanto di bottiglie rotte, nel tardo pomeriggio di sabato 28 settembre in un esercizio gestito da cinesi di viale Gramsci. L'arrivo delle pattuglie gli ha fatto dimenticare i motivi del litigio e li ha coalizzati contro la divisa. 

Arrestati, con non poca difficoltà, dalle forze dell'ordine. La successiva perquisizione dell'abitazione ha fatto anche trovare un fucile calibro 12 denunciato in un furto a Brescia mesi fa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento