menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sesto San Giovanni: concorso per educatore

Il comune ha indetto un bando finalizzato alla formulazione di una di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato nei servizi per l’infanzia comunali

Il comune di Sesto San Giovanni indice un concorso per educatori che prevede l'assunzione con un contratto a tempo determinato nei servizi per l'infanzia comunali.

Il bando è per diplomati e laureati, e per partecipare c’è tempo fino al 31 marzo 2014. I candidati selezionati potranno essere assunti per supplenze giornaliere o con contratti a termine, con orario di lavoro part time di 18 o 24 ore settimanali, o full time di 35 ore a settimana, con una retribuzione di 19.454,15 Euro (per il tempo pieno), più indennità di comparto annua di 549,60 Euro lordi, 13ma mensilità ed ulteriori eventuali quote, se dovute.

Possono partecipare al concorso per educatori i candidati in possesso dei seguenti requisiti:cittadinanza italiana o di un paese membro dell’UE; godimento dei diritti civili e politici; non aver subito condanne che impediscano l’accesso al pubblico impiego; idoneità fisica; possesso un diploma di maturità tra magistrale, liceo socio-psico-pedagogico, abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio / diploma di scuola magistrale (triennale), dirigente di comunità, tecnico dei servizi sociali, operatore dei servizi sociali, assistente per l’infanzia, vigilatrice d’infanzia, puericultrice e/o diploma universitario di educatore professionale e/o laurea in scienze dell’educazione / formazione / psicologiche / sociologiche / di servizio sociale.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo scaricare e leggere attentamente il bando che è possibile consultare visitando la pagina relativi al concorso per educatori indetto dal Comune di Sesto San Giovanni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento