menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Olio esausto nella fogna e meccanici in nero: maxi blitz nelle officine, 85mila euro di multe

I carabinieri hanno passato al setaccio diverse officine tra Cinisello, Sesto e Cusano

Una maxi multa da 84mila euro, due denunce e un magazzino sequestrato. Questo il bilancio della giornata di controlli effettuata martedì in diverse officine meccaniche del territorio tra Cinisello Balsamo, Sesto San Giovanni e Cusano Milanino dal personale dei carabinieri della compagnia di Sesto insieme ai NAS, al Nucleo Ispettorato del Lavoro e al personale addetto ai reati ambientali della Procura di Monza.

In due attività, entrambe situate a Cinisello Balsamo, sono emerse irregolarità. In tutti e due gli esercizi è stata riscontrata la presenza di alcuni lavoratori in nero e privi di un regolare contratto ed è scattata una multa da 26.670 euro per ciascuna attività. Le sanzioni sono diventate più pesanti per la seconda delle officine controllate in città dove è stata riscontrata anche la presenza di reati ambientali e due persone sono state denunciate.

Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma infatti, all'interno del deposito, sarebbero stati sversati oli esausti nelle fognature aggirando le normative relative allo smaltimento dei prodotti di scarto. I militari hanno inoltre sequestrato un magazzino con trecento penumatici usati e non smaltiti, trecento litri di oli vari e ottanta chili di pezzi piombati per la regolazione dei pneumatici. All'attività è stata comminata una ulteriore multa di circa trentamila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento