rotate-mobile
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni / Via Roma

Monica Chittò si ricandida a sindaco. Di Stefano: «Sesto merita di meglio»

Il consigliere comunale di Forza Italia non usa mezzi termini: «Gli anni della gestione Chittò sono stati caratterizzati dall'immobilismo. Sesto deve cambiare»

«Gli anni della gestione Chittò sono stati caratterizzati dall’immobilismo, il nulla totale, anzi, sono più i danni causati e le uniche vittorie non sono altro che progetti di Regione Lombardia o di privati ai quali la sinistra sestese ha scippato i meriti». È il commento del consigliere comunale Roberto Di Stefano (Forza Italia) in seguito alla notizia della ricandidatura della prima cittadina Monica Chittò.

No usa mezzi termini il consigliere d'opposizione Forzista che bolla l'operato della giunta Chittò «Clamorosamente negativo». «Della sua esperienza si ricorderà solo l’aumento di tasse e tariffe, un’autentica passione nel tartassare i cittadini».

«Sesto — conclude Di Stefano — merita di meglio, ha bisogno di un’alternativa credibile, di un progetto per una città internazionale e non dell’orizzonte provinciale e al ribasso a cui l’ha costretta questa sinistra».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monica Chittò si ricandida a sindaco. Di Stefano: «Sesto merita di meglio»

MilanoToday è in caricamento