Venerdì, 24 Settembre 2021
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni / Via Daniele Manin

Verrà demolita la ciminiera dell'inceneritore di Sesto

L'impianto verrà sostituito con una biopiattaforma: ecco cosa succederà

Verrà abbattuta la ciminiera del termovalorizzatore di Sesto San Giovanni. Il camino dell'impianto, spento lo scorso marzo, verrà demolito nella serata di lunedì 20 settembre. L'operazione segna l'inizio di un vero e proprio del progetto di rinnovamento che trasformerà il vecchio impianto nella BioPiattaforma, il polo green dedicato all’economia circolare presentato lo scorso inverno.

La simbolica caduta del camino potrà essere osservata in diretta attraverso la pagina Facebook della società (a partire dalle 22:30).

Cosa verrà costruito al posto dell'inceneritore

Al posto dell'inceneritore verrà costruito un nuovo impianto, meglio: verrà costruita una “Biopiattaforma”, una struttura da 47 milioni di euro in cui verranno prodotti sia biometano ma anche acqua calda per il teleriscaldamento e fertilizzanti. Tutto solo con “scarti di lavorazione”: i fanghi dei depuratori e “l’umido” raccolto nelle case.

Da Cap Holding assicurano che si tratta di una vera eccellenza lombarda. La biopiattaforma è l’unico termovalorizzatore autorizzato e realizzato in Italia negli ultimi 10 anni ma oltre alla “ciminiera” ci sarà anche un polo di ricerca avanzata che si è già assicurato un finanziamento di 2,5 milioni di euro grazie a un progetto europeo Horizon 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verrà demolita la ciminiera dell'inceneritore di Sesto

MilanoToday è in caricamento