rotate-mobile
Sesto San Giovanni

Derek Toni Mincolelli: è omicidio

La tragica storia del ragazzo di Sesto San Giovanni, scomparso il 29 giugno e ritrovato cadavere nel Villoresi il 3 luglio, sembra volersi tingere di giallo

La morte di Derek Mincolelli non è un tragico incidente e neanche un suicidio. Il ragazzo, di origine salvadoregna e residente a Sesto San Giovanni, è stato purtroppo ucciso. 

Il 23enne ha subito infatti prima dei feroci colpi di bastone e poi è stato gettato all'interno del canale Villoresi. I suoi esecutori, probabilmente, non volevano farlo ritrovare o, tutt'al più, speravano che la corrente lo portasse lontano dal luogo del delitto. Gli investigatori, coordinati dal pm Adriano Scudieri, sarebbero arrivati a queste conclusioni riuscendo ad avere gli elementi chiari per ricostruire le ultime ore di questo assassinio (ma non le ultime ore della vita del ragazzo). 

Ancora poco chiaro il movente. Il quotidiano Il Giorno ha parlato di un regolamento di conti per droga, l'ipotesi però sembra molto lontana dallo stile di vita che, amici e conoscenti, raccontano del giovane Derek.  La mamma di Tonito (come lo chiamavano tutti) ha lanciato giorni fa un appello su facebook: "non abbiate paura parlate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Derek Toni Mincolelli: è omicidio

MilanoToday è in caricamento