menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due reati in una settimana, ma in galera non va

Un ragazzo di 20 anni a Sesto San Giovanni ho compiuto prima una rapina e poi, sette giorni dopo, è stato fermato con 18 grammi di mariujana addosso. Il giovane criminale però non è finito in carcere

Un ragazzo di 20 anni una settimana fa è stato denunciato per rapina. Il ladro, di origine ucraina ma residente a Monza con la famiglia, si è recato a Sesto San Giovanni dove ha rubato un iPhone. Il giovane aveva chiesto ad un 15enne il telefono con lo scopo di fare una chiamata d'urgenza. Come la vittima gli ha consegnato l'apparecchio ecco la fuga. Telefono e ladro sono stati rintracciati, grazie all'apposita App, nella zona di via Saint Denis. Lo straniero è stato denunciato.

Lunedì 13 ottobre un nuovo reato. Il giovane criminale è stato fermato in via Fratelli Bandiera per un controllo da parte della polizia. Il 20enne aveva con se 18 grammi di marijuana. Una nuova denuncia ma niente carcere anche in questo caso. Le nuove normative prevedono, infatti, solo un deferimento in stato di libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento