Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sesto San Giovanni Via Pasquale Sottocorno

Interramento elettrodotto di via Sottocorono: presentata un'altra interpellanza

Il consigliere di Forza Italia chiede l'interramento dell'elettrodotto: «La vita e la salute dei cittadini devono avere la priorità»

Elettrodotto a Sesto San Giovanni

Finirà ancora sui banchi del consiglio comunale il tema dell'interramento dell'elettrodotto di via Sottocorono a Sesto San Giovanni. Il consigliere di minoranza Roberto Di Stefano (Forza Italia) ha protocollato una interrogazione. Due le domande: «Quando il comune provvedera? ad inserire a bilancio la sua quota stabilita dal progetto di interramento?» e «Quando il municipio provvedera? ad inserire nel programma triennale dei Lavori pubblici il progetto di interramento?». Non è la prima interpellanza presentata: contando quelle degli anni precedenti si arriva a quota quattro.

Il progetto esiste. Anzi, ne esistono due. Il primo prevede l'interramento di un tratto di 1.300 metri di cavi, con una spesa di 4.5milioni di euro; mentre il secondo progetto prevede l'interramento di 600 di elettrodotti. Entrambi i progetti sono stati sviluppati da Terna e presentati nel 2014. «I comuni di Milano e Sesto — spiega Roberto di Stefano — si impegnarono pubblicamene, con dichiarazioni su quotidiani e televisioni, sostenendo che avrebbero finanziato l’interramento dell’elettrodotto. A distanza di altri 2 anni nulla è stato fatto e i soldi per l'interramento non risultano essere stanziati a bilancio nè da Sesto nè da Milano»

«La vita e la salute dei cittadini — conclude il consigliere di minoranza — devono avere la priorità, i comuni promettono da tempo ai cittadini della zona un intervento senza poi metterlo in atto. I residenti sono stanchi di queste dichiarazioni».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Interramento elettrodotto di via Sottocorono: presentata un'altra interpellanza

MilanoToday è in caricamento