rotate-mobile
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni

Il comune aderisce al bando per il sostegno all’affitto

La giunta di Sesto San Giovanni attiva un'importante iniziativa per aiutare i cittadini che non riescono a coprire i costi del canone di locazione

La giunta di Sesto San Giovanni, comune ad alta tensione abitativa, ha aderito al fondo sostegno affitti di Regione Lombardia per l’anno 2015.

L’intervento prevede un contributo ai cittadini che ne abbiano i requisiti tale da coprire due mensilità del canone di locazione – stipulato sul libero mercato e regolarmente registrato nel 2015 - fino ad un massimo di 1200 euro. Il comune concorrerà per il 20% all’erogazione del contributo con fondi propri.

Per accedere al contributo sarà necessario presentare la domanda entro il 10 luglio, avere un ISEE-FSA non superiore a 7000 euro o far parte di un nucleo familiare composto esclusivamente da persone con la pensione minima. Il bando per l’accesso ai contributi e i documenti da scaricare e compilare saranno pubblicati nei prossimi giorni sul Portale del Cittadino (www.sestosg.net).

“La situazione degli sfratti è drammatica – ha commentato il vicesindaco e assessore alla casa Andrea Rivolta – ma il tema della morosità incolpevole sta colpendo duramente anche i piccoli proprietari di casa che, senza averne colpa, stanno subendo notevoli danni da questo periodo di crisi. E’ chiaro che senza una politica nazionale e regionale un comune da solo può fare poco, ma Sesto sta mettendo in campo tutti gli strumenti possibili per tamponare al meglio possibile questa emergenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comune aderisce al bando per il sostegno all’affitto

MilanoToday è in caricamento