menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna il 12 aprile “Le MIL e una notte” per il Fuorisalone

Per la settima del design di Milano eventi anche a Sesto San Giovanni

Il buio, la luce, il suono l’immaginazione che lavora con le forme, la capacità di tradurre in progetto l’energia creatrice. Sono gli ingredienti di base di “Le MIL e una notte”, il laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni ideato e realizzato da Giocheria e Sesto per l’Unesco con il supporto del Gruppo Genitori della Giocheria che, il 12 aprile prossimo, tornerà in scena in occasione del Fuorisalone del mobile di Milano, che a Sesto San Giovanni si chiama “Non aspettare di diventare vecchio per finire in un archivio”.

All’interno dell’affascinante cornice dell’Archivio Sacchi al MIL di via Granelli, verrà allestito uno spazio nel quale si snoderanno nastri di luci dove i bambini avranno a disposizione moduli di legno, oggetti strani e di uso comune, grandi fogli di cartone da piegare ed assemblare per dare spazio alla fantasia, progettando “la città dei bambini” utilizzando gli oggetti per disegnare lo skyline urbano su una parete sulla quale verrà proiettato un filmato che farà da sfondo all’esperienza.

Il laboratorio, nato dal progetto “16 no(n)ni per l’Unesco”, è stato sperimentato a febbraio con i bambini di IV elementare delle scuole sestesi all’interno di un percorso di conoscenza della storia della città.

Per questo “Le MIL e una notte” è ambientato proprio nello Spazio MIL, nell’area ex Breda contigua al Carroponte, un luogo ricco di memoria del passato industriale che, la sera, diventa uno dei più suggestivi dell’area metropolitana.

Appuntamento dunque a sabato 12 aprile, dalle 17.30 fino alle 20.00: il laboratorio è aperto gratuitamente a tutti i bambini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento