rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni

MoVimento 5 Stelle risponde a Verso Sesto

Una "battaglia" a suon di comunicati stampa. E' questo il confronto fra le due forze politiche rappresentate nel consiglio comunale di Sesto San Giovanni

Aveva iniziato il movimento di Beppe Grillo che, non digerendo il cambio di casacca da Italia dei Valori a Verso Sesto, ne chiedeva le dimissioni dal consiglio comunale. Poi Verso Sesto, colpito nell'orgoglio, accusava il MoviMento 5 Stelle non solo dal punto di vista locale, ma analizzandolo anche in chiave parlamentare.

Adesso è il terzo round, palla ancora ai grillini che, con un nuovo comunicato (ma la politica un tempo non si faceva in strada?), provano a mettere ulteriori puntini sulle i.  

"Forse il neo gruppo consiliare Verso Sesto ritiene che, essendo passato qualche mese dalla sua costituzione non se ne debba più parlare : tutto a posto e chi si è visto si è visto. Noi invece ne vogliamo parlare: è grazie al comportamento di questi 3 consiglieri che la giunta comunale di Sesto resta in piedi, ed è per questo che si sono potuti permettere di chiedere il cambio del vice -sindaco e di conseguenza anche di un assessore. A noi preme tenere viva l'attenzione sulla prassi consolidata di questi pessimi comportamenti, fondati sull'uso distorto dell'art. 67 della Costituzione che consentono, anche dopo pochi mesi (o poche settimane, se pensiamo a quanto accaduto nel parlamento dopo le elezioni politiche dello scorso febbraio 2013) di disattendere il voto popolare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MoVimento 5 Stelle risponde a Verso Sesto

MilanoToday è in caricamento