rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sesto San Giovanni Sesto San Giovanni / Via Venezia

Incontro tra comune di Sesto e Milano Metropoli

Si è tenuto nella mattina di lunedì 30 giugno un faccia a faccia tra le aziende ospitate nel LIB di via venezia e l'amministrazione comunale di Sesto San Giovanni

L'amministrazione di Sesto San Giovanni è alla ricerca di una soluzione dopo il fallimento di Milano Metropoli, l'incubatore d'imprese che, prima della sua chiusura, aveva l'obiettivo di accelerare il processo di creazione di nuove imprese. Nella mattinata di lunedì 30 giugno, quindi, ecco il faccia a faccia tra le aziende ospitate nel LIB di via Venezia e il comune.

All’incontro hanno preso parte il curatore fallimentare, il direttore della Banca di credito cooperativo di Sesto San Giovanni, l’assessore al lavoro Virginia Montrasio ed il sindaco Monica Chittò. Il comune di Sesto San Giovanni ha confermato la scelta di operare perché l’esperienza dell’incubatore prosegua e trovi un assetto definitivo, nella logica di promozione dello sviluppo che deve caratterizzare la città metropolitana.

“Invitiamo – ha dichiarato l’assessore Virginia Montrasio – il curatore fallimentare a chiedere al giudice la proroga dell’esercizio provvisorio, chiediamo alla banca locale di favorire una soluzione che mantenga questa funzione produttiva; per parte nostra ricordiamo che sono già previste agevolazioni fiscali e dichiariamo che non intendiamo modificare la destinazione d’uso dello stabile, perché non vogliamo tollerare alcuna speculazione edilizia o finanziaria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro tra comune di Sesto e Milano Metropoli

MilanoToday è in caricamento