Lunedì, 14 Giugno 2021
Sesto San Giovanni

La sinistra a Sesto San Giovanni cerca di fare blocco

Nella giornata di martedì 10 febbraio i segretari cittadini del Partito dei Comunisti Italiani, di Rifondazione Comunista, di Sinistra e Libertà e del Partito Socialista Italiano, si sono incontrati per capire se possa esserci una strategia politica comune

Partito dei Comunisti Italiani, Rifondazione Comunista, Sinistra Ecologia e Libertà e il Partito Socialista Italiano sono queste le forze politiche della sinistra di Sesto San Giovanni che si sono incontrate martedì 10 febbraio per avviare un confronto sistematico che sappia superare i confini delle quattro forze politiche organizzate e intercettare la sinistra diffusa in città.

"Questo confronto - si legge nel comunicato ufficiale - deve svilupparsi, prima di tutto, con la cittadinanza, ma allo stesso tempo deve avviarsi con altre forze politiche sociali e sindacali, oltre che con singoli cittadini e cittadine non espressamente legate ad alcuna organizzazione, al fine di incidere ancora di più sulla realtà politica cittadina, con l’esplicito obiettivo di costruire una solida “coalizione delle sinistra sestese”, in grado di valorizzare il contributo delle organizzazioni e dei tantissimi cittadini e cittadine che nella parola “sinistra” si riconoscono in termini di valori sui temi del lavoro, dei diritti, dell’ambiente e della democrazia“.

I segretari cittadini presenti erano: Silvio La Corte (Prc), Enzo Ranieri (PSI), Andrea Scacchi (PdCI), Pino Roccisano (SEL).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sinistra a Sesto San Giovanni cerca di fare blocco

MilanoToday è in caricamento