Sabato, 12 Giugno 2021
Sesto San Giovanni Piazza Resistenza

Sesto, ha aperto il punto cliente Inps del Comune

Lo sportello ha aperto nella mattinata di lunedì al piano ammezzato del palazzo comunale di piazza Resistenza

L'Inps

Ha aperto nella mattinata di lunedì 1° agosto al piano ammezzato del palazzo comunale il Punto cliente di servizio Inps gestito da dipendenti del comune di Sesto San Giovanni.

Frutto di una convenzione tra l’amministrazione e l'Istituto nazionale della previdenza sociale, il nuovo punto cliente del comune rappresenta una novità per quanto riguarda le modalità di erogazione del servizio: per la prima volta, infatti, l’Inps mette a disposizione di personale esterno all’Istituto gli accrediti per l’accesso alle sue banche dati, consentendo così l’erogazione di alcuni servizi senza doversi recare nella nuova sede Inps di via Fortezza, 11 a Milano.

In particolare, i pensionati possono verificare i dettagli della pensione (importo, trattenute e data di pagamento), stampare la certificazione unica (ex CUD) e stampare l’ObisM (la “carta d’identità delle pensioni Inps). Gli altri utenti non pensionati possono stampare l’estratto conto contributivo (ossia tutti i contributi versati fino alla data della richiesta), verificare in dettaglio i pagamenti ricevuti da INPS (disoccupazione, maternità, invalidità, mobilità, assegni familiari), verificare lo stato delle pratiche attive presso l’ente previdenziale e stampare la Certificazione Unica.

«Lo sportello — ha spiegato l’assessore al bilancio Virginia Montrasio — rappresenta una novità per i rapporti tra l’Inps e le amministrazioni comunali. L’accesso alle banche dati dell’ente da parte dei dipendenti del Comune consentirà ai sestesi di effettuare numerose pratiche, ampliando così — insieme alla nuova sede di villa San Giovanni — il servizio fino a poco tempo fa disponibile nella ex sede di piazza Oldrini».

Info e orari. Lo sportello è aperto il lunedì e il giovedì dalle 14.30 alle 17. Per poter ricevere le prestazioni, è necessario presentarsi muniti di carta d’identità e codice fiscale. In caso di necessità è possibile inviare un’altra persona munita di delega (scaricabile dal sito del comune) firmata e fotocopia di carta d’identità e codice fiscale del delegante.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesto, ha aperto il punto cliente Inps del Comune

MilanoToday è in caricamento